• Via dei Principati, 17
    84122 Salerno (SA), Italy
  • + 39 089 9253224
    info@rethink.srl

PSR Campania T.I. 8.4.1: fino al 100% di contributo per il ripristino di foreste incendiate

PSR CAMPANIA T.I. 8.4.1: la Regione Campania finanzia il ripristino delle foreste danneggiate da incendi ed altre calamità naturali, sia di proprietà pubblica che privata.

La regione Campania ha ben il 32,7% della superficie regionale coperta da boschi e foreste, con un’estensione totale di 445.274 ettari. Secondo un report di Legambiente, ad oggi gli ettari percorsi dal fuoco sono ben 13.037 (dato al 26 luglio 2017): è purtroppo la terza regione in Italia per estensione dell’area interessata da incendi. Tra le province più colpite, c’è Salerno.

Con la Misura 8.4.1 del Piano di Sviluppo Rurale,  la Regione Campania intende sostenere la ricostruzione del potenziale forestale danneggiato da incendi e calamità naturali (tra cui parassiti, malattie e altri eventi catastrofici dovuti anche al cambiamento climatico) al fine di ripristinarne la funzionalità (protezione del suolo dall’erosione e dai rischi di natura idrogeologica) ed il valore ambientale (ripristino dell’equilibrio ecologico, aumento della fissazione e stoccaggio della CO2), nonché favorire la tutela della pubblica incolumità.

BENEFICIARI DELLA PSR CAMPANIA T.I. 8.4.1

  • Proprietari, possessori e/o titolari pubblici della gestione di superfici forestali;
  • proprietari, possessori e/o titolari privati della gestione di superfici forestali;
  • Loro Associazioni. Rientrano in queste ultime i soggetti pubblici e privati che, in base ad un legittimo titolo ed in conformità a quanto disposto dalla L.R. 11/96, gestiscono superfici forestali di proprietà di Amministrazioni e/o Enti Pubblici o di proprietà di soggetti privati. L’associazione tra i soggetti coinvolti dovrà essere formalizzata con strumenti e/o atti previsti dalla normativa nazionale vigente.

AREE DI INTERVENTO/CONDIZIONI DI AMMISSIBILITÀ

Gli interventi possono essere eseguiti in bosco o all’interno dell’area forestale così come definiti dal Reg. (UE) 1305/2013. Sono inoltre ammessi in:

  1. aree limitrofe a quelle forestali laddove siano dimostrabili danni;
  2. aree di prevenzione quali strade, sentieri, punti di raccolta acqua, punti di controllo, zone atterraggio elicotteri, possono essere poste anche al di fuori delle aree boschive o forestali purché siano a servizio delle stesse.
Leggi anche  Campania, riduzione dei consumi energetici degli edifici pubblici: approvato l'avviso

L’Allegato A al Bando contiene l’Elenco dei Comuni della Regione Campania con aree a medio e alto rischio di incendio boschivo del “Piano Regionale Triennale 2014-2016 per la Programmazione delle attività di previsione, prevenzione e lotta attiva contro gli incendi boschivi”.

INTERVENTI AMMESSI DALLA PSR CAMPANIA T.I. 8.4.1

  • Interventi selvicolturali (potature volte alla ricostruzione della chioma e rivitalizzazione delle ceppaie), lavori di riconsolidamento e ristabilizzazione;
  • Rimboschimenti/rinfoltimenti/ricostituzioni con specie autoctone, comprese l’asportazione delle piante morte o danneggiate;
  • Messa a regime delle acque superficiali, ripristino di sezioni idrauliche e delle opere di difesa di sponda o in alveo, sistemazioni idraulico-forestali di versante;
  • Ripristino di strutture e infrastrutture di protezione, controllo, monitoraggio per l’antincendio boschivo o per le avversità biotiche;
  • Spese generali.

DOTAZIONE FINANZIARIA

È prevista una dotazione di € 13.500.000.

IMPORTI ED ALIQUOTE DI SOSTEGNO

L’aiuto è concesso sotto forma di contributo in conto capitale nella misura del 100% della spesa ammessa, sia per soggetti privati che pubblici:

  1. Beneficiari privati (comprese le loro associazioni):
    • Importo minimo = € 100.000,00;
    • Importo massimo = € 200.000,00.
  2. Beneficiari pubblici: l’importo massimo del contributo concedibile per singolo intervento è pari a:
    • € 500.000,00 per i Comuni;
    • € 1.000.000,00 per gli altri beneficiari pubblici (Comunità Montane – provincie, Enti Parco, Città Metropolitane ecc).

SCADENZA PRESENTAZIONE DOMANDE

Il termine ultimo per il rilascio delle Domande di Sostegno sul Portale SIAN è previsto per il  31/07/2018 ore 16,00.


Contattaci per avere maggiori dettagli sulle modalità di partecipazione alla misura.

Potrebbero interessarti

Formula Noleggio Operativo Impianto Fotovoltaico Formula Noleggio Operativo Impianto Fotovoltaico Cosa è più importante per te, possedere l'impianto oppure spendere di meno per i consumi energetici?...
Formula Noleggio Operativo Cogeneratore Formula Noleggio Operativo Cogeneratore Cosa è più importante per te, possedere l'impianto oppure spendere di meno per i consumi energetici? Se hai s...
Kit fotovoltaici per abitazioni e piccole attività... Con un impianto fotovoltaico, riduci sensibilmente la bolletta elettrica. In più, con le detrazioni fiscali, recuperi il 50% di quello che hai speso....
 Tags: , ,
Share

Posts by 

Newsletter

Ricerca bandi e contributi

Seguici anche su Telegram!

Enter your keyword:

Ciao!

Ogni settimana selezioniamo le opportunità più interessanti: incentivi, contributi e fondi per far partire investimenti o progetti.

Non perdere nessuna occasione, iscriviti al nostro servizio di aggiornamento gratuito per ricevere le ultime notizie.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: