Produzione standard di un’azienda agricola: cosa è e come si calcola?

Che cosa è la Produzione Standard?

Con l’emanazione del Regolamento CE n. 1242/2008, che abroga la Decisione 85/377 CEE, la Comunità Europea ha istituito la «tipologia comunitaria delle aziende agricole»: una modalità per classificare in maniera uniforme le aziende agricole. La tipologia si applica a decorrere dal 1° gennaio 2010.

Rispetto al passato essa è fondata non solo sull’orientamento tecnico-economico e sulla dimensione economica delle aziende agricole, ma anche sulla rilevanza delle altre attività lucrative direttamente collegate all’azienda. Inoltre, la classificazione si basa appunto sulle Produzioni Standard – P.S. (Standard Output – S.O.).

Definizione: la Produzione Standard (PS) di un’attività produttiva è il valore medio ponderato della produzione lorda totale, comprendente sia il prodotto principale che gli eventuali prodotti secondari, realizzati in una determinata regione o provincia autonoma nel corso di un’annata agraria.

Perché è importante?

Alcune Misure dei Programmi di Sviluppo Rurale (PSR) richiedono la determinazione della tipologia comunitaria delle aziende agricole: molti prevedono l’adozione di una dimensione economica minima per accedere agli aiuti previsti.

E’ il caso ad esempio del Progetto Integrato Giovani del PSR Campania, che abbiamo sintetizzato qui, che prevede una soglia di ammissibilità per la Produzione Standard fissata a 12.000 € nelle Macroaree C e D ( per conoscere in quale macroarea ricade il tuo Comune, guarda qui).

Ok, ma come si calcola?

Il valore della produzione ottenuta da una attività agricola è determinato quale sommatoria delle vendite aziendali, degli impieghi in azienda, degli autoconsumi e dei cambiamenti nel magazzino, al netto degli acquisti e della sostituzione (rimonta) del bestiame. Il valore deve intendersi “franco azienda”, al netto dell’IVA e di altre eventuali imposte sui prodotti, ed esclusi gli aiuti pubblici diretti.

Leggi anche  Smaltimento amianto in azienda: 10 cose che devi sapere

Niente paura! In pratica, sono coefficienti tabellati, definiti Regione per Regione, sulla base della tipologia di prodotto realizzato nel corso di un’annata agraria. E’ sufficiente moltiplicare quindi gli ettari disponibili o il numero di capi allevati per l’indice corrispondente, per ottenere il valore della Produzione Standard.

Poiché è tra le domande che ci viene posta più frequentemente, abbiamo preparato un semplice foglio di calcolo per la valutazione della Produzione Standard della tua azienda agricola ai sensi del PSR Campania 2014 – 2020, accessibile al seguente link:

Rethink_Calcolo Produzione Standard


Tutto chiaro? per qualsiasi ulteriore informazione contattaci pure:

[mc4wp_checkbox]

 

Potrebbe interessarti
Filter by
Post Page
Normativa Energia PMI Energia Fotovoltaico Solare Termico Cogenerazione Luce e Gas Monitoraggio Diagnosi Energetica Pompe di calore caldaie e stufe a biomassa Rifasamenti Per l'impresa Ente pubblico Per la PA In evidenza Startup Ambiente Industria Privato Eolico Per la casa Per il condominio
Sort by