• Via dei Principati, 17
    84122 Salerno (SA), Italy
  • + 39 089 9253224
    info@rethink.srl

Rethink unica italiana nel programma europeo ODINE

La fine dell’estate porta con se splendide notizie: Rethink risulta l’unica società italiana inclusa nel primo batch del programma europeo Open Data Incubator for Europe (ODINE). Il programma, che è modellato sull’incubatore dell’Open Data Institute, mira a supportare lo sviluppo di soluzioni basate sugli open data per affrontare i principali problemi che gravano sull’Europa. Il programma è finanziato dall’Unione Europea attraverso Horizon 2020 con 8,7 Milioni di €.

ODINE fa parte dello sforzo europeo di voler supportare le nuove iniziative digitali, aiutando i cittadini a realizzare business sostenibili utilizzando gli open data. I dati aperti, comunemente chiamati con il termine open data anche nel contesto italiano, sono dati liberamente accessibili a tutti le cui eventuali restrizioni sono l’obbligo di citare la fonte o di mantenere la banca dati sempre aperta. Il progetto Open Definition di Open Knowledge Foundation utilizza la seguente frase per definire dati (e contenuti) aperti: «un contenuto o un dato si definisce aperto se chiunque è in grado di utilizzarlo, ri-utilizzarlo e ridistribuirlo, soggetto, al massimo, alla richiesta di attribuzione e condivisione allo stesso modo».

Purtroppo, nella classifica mondiale degli Open data l’Italia si trova al 22° posto fra i paesi emergenti, molto lontana da UK e Germania.  In Italia, secondo le rilevazioni che si fermano a ottobre 2014 del sito del governo dati.gov.it, sono 12.084 i dataset disponibili.

Oltre ad un grant di 100k €, ODINE ci fornirà il supporto di partners di eccellenza quali l’ODI, l’University of Southampton, Telefonica, the Guardian, Wayra, Fraunhofer e l’Open Knowledge Foundation.

Nel nostro caso, il progetto finanziato è InSymbio, un portale per favorire il riutilizzo di residui e sottoprodotti a base biologica ed applicare le potenzialità del modello dell’Economia Circolare al settore della BioEconomia (produzione di biomateriali, bioenergie, biofuels, fibre, cosmetici, ecc.).

Potrebbero interessarti

Obbligo Diagnosi Energetica per le imprese, faccia... Il decreto legislativo del 4 luglio 2014 n. 102 ha introdotto l'Obbligo Diagnosi Energetica per alcune tipologie di aziende: di seguito i principali c...
Campania, riduzione dei consumi energetici della P... In partenza l’Obiettivo Specifico 4.1 del POR FESR Campania 2014/2020 per la riduzione dei consumi energetici della PA. L’Asse 4 del POR FESR Campani...
“Efficienza energetica: casi studio, modelli... Giovedì 22 marzo, in occasione di HospitalitySud abbiamo preso parte al seminario ENERGIA, DOMOTICA E MATERIALI, con un intervento dal titolo "Efficie...
 Tags: , , , , , , ,
Share

Posts by 

No Comments Leave a comment  

Facci sapere cosa ne pensi

Newsletter

Ricerca bandi e contributi

Seguici anche su Telegram!

Enter your keyword:

Ciao!

Ogni settimana selezioniamo le opportunità più interessanti: incentivi, contributi e fondi per far partire investimenti o progetti.

Non perdere nessuna occasione, iscriviti al nostro servizio di aggiornamento gratuito per ricevere le ultime notizie.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: